Fare Fundraising con i social media: una guida gratuita per il Terzo Settore

Settembre 11, 2020 marketing

Il Fundraising è fondamentale per aiutare le No Profit a portare avanti i  progetti benefici, ma in che modo i Social Media possono essere utili a raggiungere i propri obiettivi?

In quest’articolo parleremo di come e perché fare Fundraising sui Social Media.

Inoltre avrai la possibilità di scaricare la nostra guida gratuita per il Terzo Settore, “Come sfruttare i Social Media per fare Fundraising”.

Indice degli argomenti

Perché fare Fundraising con i Social Media

Partiamo da una domanda che spesso ci viene posta: perché le organizzazioni no profit dovrebbero investire del tempo prezioso nei Social Media?

La risposta è molto semplice.

Oggi, per qualsiasi settore, i Social Media hanno un valore inestimabile, perché permettono di raggiungere un bacino di utenti molto ampio che, altrimenti, non sarebbe facilmente raggiungibile, e di ampliare, quindi, il proprio raggio d’azione.

target comunicazione no profit

1. Raggiungere i propri obiettivi

Qualunque operazione si voglia realizzare, dal processo di Advocacy al Fundraising, ecco che i Social Media diventano uno strumento indispensabile per:

  • trovare dei fondi e portare avanti un progetto;
  • far conoscere la propria realtà con uno storytelling tailor-made;
  • coinvolgere più persone;
  • trovare sostenitori.

2. Raggiungere un Target più ampio

Spesso le organizzazioni No Profit sono radicate in uno specifico territorio, in cui hanno già un proprio bacino di sostenitori.

I Social Media possono essere utili a raggiungere ampie fasce di utenti e organizzare Raccolte Fondi coinvolgendo persone ovunque, anche in altre aree del Paese.

3. Sensibilizzare e Diffondere i propri valori

Infine, i Social Media sono uno strumento davvero potente per fare Fundraising poiché, se usati correttamente, sono in grado di:

  • avvicinare i cittadini ai valori che si desidera diffondere;
  • coinvolgerli nelle proprie iniziative;
  • trasformarli in Ambassadors.

3 tips per lanciare una Raccolta Fondi di successo sui Social

I Social Media sono uno strumento di Marketing che rafforza la relazione con la comunità, migliorando allo stesso tempo la Brand Awareness e la Brand Authority.

Mai come oggi il settore del No Profit ha bisogno di una comunicazione efficace e continuativa su tutti i suoi canali digitali.

social comunicazione digitale

Per questo abbiamo stilato 3 tips che puoi subito mettere in pratica e che ti aiuteranno a gestire il Fundraising in maniera efficace:

  • Concretezza: Descrivi il tuo progetto e scegli un obiettivo raggiungibile. Più avrai in mente cosa vuoi ottenere e a quale scopo, più riuscirai a comunicare agli altri cosa ti occorre per raggiungerlo;
  • BUZZ: Condividi il tuo progetto su tutti i canali social e altre piattaforme (es. Email, Blog, ecc.). Creare BUZZ intorno ad un progetto, ti permetterà di sensibilizzare più persone e raggiungere più facilmente i tuoi obiettivi;
  • Trasparenza: Tieni informata la tua Community sull’andamento della raccolta fondi, anche dopo che questa è terminata. La trasparenza è un requisito importante per ottenere la fiducia dei sostenitori.

Guida gratuita: Come sfruttare i Social Media per fare Fundraising

Vuoi saperne di più su come fare Fundraising sfruttando il potere dei Social Media? Ti stai chiedendo quali siano le Piattaforme con un programma pensato per le No Profit?

In questa guida gratuita sul Fundraising, troverai molti consigli pratici che ti permetteranno di selezionare il canale più adatto alle tue esigenze e organizzare al meglio la Raccolta Fondi per la tua No Profit.

 

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER E RICEVI LA GUIDA GRATUITA

“Come sfruttare i Social Media per fare Fundraising”

Compila il Form; riceverai una mail con la guida gratuita sul Fundraising.


NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!